«Mettiamoci in gioco», è un progetto al quale teniamo molto, è nato dal desiderio di riadattare l’attuale piccolo angolo giochi presente all’interno dell’area ricreativa di Gignod, non solo dotandolo di altri giochi, ma cercando di renderlo quanto più possibile accessibile sia ai normodotati che ai bambini con difficoltà motorie e disabilità, come il piccolo Hervé che abita proprio nel nostro  paese.

L’importanza del gioco per i bambini è fondamentale, perchè i bambini imparano il rispetto delle regole, ad accettare i propri simili sia per i loro pregi ma anche difetti, imparano a stare insieme e relazionarsi, perché da grandi dovranno vivere in una società e non da soli.

Giocare insieme permette di fare amicizia, maturare affetti e crescere come adulti consapevoli. 

Crediamo che avere giochi e aree gioco inclusive non significa dare la priorità ai bambini disabili, ma significa dare a TUTTI I BAMBINI la possibilità di giocare, significa far crescere le comunità e la società. Perché giocare con gli altri fa bene, a tutti.

Il nostro sogno è fare diventare quest’area un punto di riferimento per tutta la comunità di Gignod e non solo.

Noi volontari nel mese di giugno 2018 grazie all’aiuto della Fidas Vda abbiamo iniziato la ristrutturazione dei giochi già presenti nell’area, ridipingendo le altalene, lo scivolo, il dondolo. Per la primavera 2019 vogliamo creare un angolo lettura con la posa della casetta dei libri (già messa in due altri posti in paese) e alcune panchine.

Noi riusciamo a coprire le spese per circa 2.000 euro, abbiamo bisogno del vostro aiuto per coprire le restanti spese perché abbiamo bisogno di:

5.000 euro per il gazebo che servirà da riparo dal sole nelle giornate estive. Al suo interno vorremmo sistemare una panchina o un piccolo tavolo e una cassa panca che potrà contenere giochi a disposizione di tutti.

6.000 euro per la sostituzione della vecchia giostrina con una nuova accessibile ai disabili

4.500 euro per la pavimentazione antitrauma per le altalene e il castello

600 euro per il pannello gioco musicale

1.000 euro per la sostituzione delle sagome a molla con sagome in polietilene

7.000 euro per la pavimentazione in gomma colata

6.000 euro per la posa delle siepi e delle piante

Ciò in cui noi speriamo, con questo progetto, è di riuscire ad allestire gradualmente il parco, mano a mano che avremo le risorse disponibili. Per fare questo abbiamo bisogno del tuo aiuto!!!!

Il 6 Ottobre alle 19 vi aspettiamo numerosi all’aperitivo organizzato per raccogliere fondi che verranno interamente devoluti per la realizzazione del parco giochi inclusivo che può permettere a TUTTI  i bambini di divertirsi e giocare.

Prenotazione necessaria al 333 239 4561

Costo: 15 euro adulti, 10 euro bambini

Condividi

Lascia un commento